ALESSANDRO GORDANO - Pentedattilo Film Festival

Search
Vai ai contenuti

Menu principale:

ALESSANDRO GORDANO

Produttore

Nato a Cosenza dove vive e lavora, ha studiato a Roma laureandosi in Lettere Moderne indirizzo spettacolo con una tesi su "Le tematiche sociali del cinema inglese degli anni '90". Da sempre appassionato di cinema, apprezza tutti i generi cinematografici prediligendo quelli a carattere sociale e che indagano l'io umano.
Successivamente consegue le qualifiche professionali di "Costumista teatrale" presso la Regione Calabria e di "Aiuto regista cinematografico" presso la Regione Lazio. Negli anni successivi approfondisce le proprie conoscenze in materia di regia partecipando a due workshop: uno organizzato dal regista italiano Silvano Agosti e l'altro tenuto dal regista iraniano Abbas Kiarostami. Sotto la loro guida acquista maggior consapevolezza della funzione sociale del regista, in quanto narratore delle piccole universali storie umane contrapposte alla Grande Storia della storiografia ufficiale. È in questi anni che realizza il suo primo documentario "Am Castigat" che narra le vicende della comunità rom che vive lungo il fiume Crati a Cosenza. Seguiranno una serie di altri documentari e cortometraggi e qualche spot, tutti con tematiche sociali attuali: dalle vicende dei profughi che arrivano in Italia, alla violenza sulle donne, alle discriminazioni basate sull'orientamento sessuale. Nasce anche l'interesse per la video arte e le video istallazioni che conservano comunque un carattere profondamente sociale e di denuncia rispetto al tema delle discriminazioni. Nel 2014 fonda la casa di produzione cinematografica LAGOFILM con la quale oltre a continuare a produrre i propri lavori, coproduce nel 2015 il documentario "Redemption Song" della regista calabrese Cristina Mantis, vincitore del Premio Rai Cinema al Festival Visioni dal Mondo di Milano. Cura negli ultimi anni la produzione esecutiva del documentario “It Will Be Chaos” prodotto da HBO e Film2Production e vincitore premio miglior Regia al Taormina Film Festival 2018. Sempre nel 2018 è produttore esecutivo per la Solaria Film sul set del film “The White Flowers” dei registi A. Di Trapani e M. De Angelis, attualmente in post produzione. Viene selezionato fra i 10 migliori giovani produttori del sud Italia per il percorso formativo Media Talent On Tour organizzato da Istituto Luce – Cinecittà e Media Europa Creativa. Nel 2017 fonda il MyArt International Film Festival assumendo la direzione artistica sia per il 2017 che per il 2018.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu